Storymat’s Blog

8 ottobre, 2009

STELLA eBook

Filed under: Uncategorized — Franco Torcellan @ 20:41

Logo STELLA

E’ stato pubblicato l’eBook “Science Education in European Schools – Selected Practices from the STELLA Catalogue“.

Tra le buone pratiche di educazione scientifica selezionate in Italia dal Progetto STELLA (Science Teaching in a Lifelong Learning Approach), come ormai noto, c’è l’esperienza “Storia, Matematica, Storia della Matematica” (storymat) dell’Istituto Comprensivo “C. Goldoni” di Martellago (VE) – vedi pagina 38 dell’eBook -, selezionata e documentata attraverso gli strumenti del Web 2.0 anche in GOLD.

.

Franco Torcellan (AgenziaScuola, Nucleo Regionale Veneto)

Annunci

4 ottobre, 2009

Education 2.0 e storymat

Filed under: Uncategorized — Franco Torcellan @ 16:59

Education 2.0

E’ nata, nella scorsa primavera, una nuova ed interessante rivista on line: Education 2.0. La direzione scientifica è di Luigi Berlinguer e la redazione è composta da ben noti studiosi ed operatori del mondo della scuola. E’ sicuramente una pubblicazione importante che si distingue per l’ampio spettro di tematiche affrontate e per la cura nella proposta dei contenuti, che vengono implementati  secondo i corretti principi della comunicazione nel web.
2.0 è sicuramente la community che si è insediata nel sito e a cui tutti possono iscriversi per dibattere i problemi più attuali della scuola e dell’apprendimento.

Da qualche giorno, nella sezione “Risorse-Esperienze“, è pubblicato un articolo sul Progetto GOLD e sulle nuove forme di documentazione multimediale delle esperienze didattiche: l’attenzione viene centrata proprio su “storymat“, l’esperienza dell’Istituto Comprensivo “C. Goldoni” di Martellago (VE).

Buona lettura on line!

.

Franco Torcellan (AgenziaScuola, Nucleo Regionale Veneto)

.

24 settembre, 2009

Storymat al workshop nazionale 2009 del progetto europeo STELLA

Filed under: Didattica della Matematica, Tecniche di documentazione — Tag:, , — Franco Torcellan @ 18:53

.Logo STELLA

Si svolgerà il 20 Ottobre 2009, dalle ore 14.00 alle ore 16.00, presso l’Area della Ricerca del CNR, in via Piero Gobetti 101, a Bologna, il workshop nazionale del progetto europeo STELLA (Science Teaching in a Lifelong Learning Approach).

Verranno presentati i prodotti del progetto ed in particolare le buone pratiche di educazione scientifica selezionate in Italia. Tra queste vi sarà “Storia, Matematica, Storia della Matematica” (storymat) dell’Istituto Comprensivo “C. Goldoni” di Martellago (VE), selezionata e documentata attraverso gli strumenti del Web 2.0 anche in GOLD.

Ad illustrarla provvederanno l’insegnante Silvano Locatello ed i ricercatori dell’AgenziaScuola, Nucleo Regionale Veneto, Gianna Meloni e Franco Torcellan.

Un momento di incontro tra due iniziative (STELLA e GOLD) centrate sulla trasferibilità di esperienze didattiche di qualità attraverso la diffusione della loro documentazione mediante le nuove tecnologie della rete.

Stella-foto

.

Franco Torcellan (AgenziaScuola, Nucleo Regionale Veneto)

.

22 luglio, 2009

storymat incontra il Progetto PRISMA

Filed under: Uncategorized — Franco Torcellan @ 13:46

.

Logo Progetto PRISMA

A conclusione di un vero e proprio tour che ha toccato Roma, Potenza, Matera e Milano, l’esperienza didattica “Storia, Matematica, Storia della Matematica” (Storymat), documentata in forma multimediale in GOLD, è approdata anche in Val d’Aosta. Una breve, ma puntuale relazione nell’ambito di un seminario dedicato alle comunità di pratica, ha permesso, il 13 maggio scorso, di dare, anche qui, opportuna conoscenza delle attività svolte dall’Istituto Comprensivo “C. Goldoni” di Martellago (VE) e dalle scuole della rete che si è formata attorno ad esse.

Un’occasione importante per creare un’interazione con il Progetto PRISMA promosso dall’IRRE Val d’Aosta, nato per rispondere alla diffusa esigenza di rendere più efficace l’insegnamento/apprendimento delle discipline di ambito scientifico-matematico-tecnologico, dall’infanzia alla secondaria, in un’ottica di pluridisciplinarietà e di continuità verticale.

Per avere un’idea del Progetto e dei suoi primi risultati si può consultare (qui sotto) la pagina del sito dell’Istituto che riporta una documentazione multimediale del Seminario: sono disponibili i video degli interventi e i materiali proposti dal Direttore del’IRRE Val d’Aosta, Irene Bosonin, dalla Responsabile del progetto, Corinna Romiti, dal Supervisore, Domenico Lipari, dal gruppo di lavoro dei docenti e dagli esperti.

Inoltre, si può consultare l’intervento di Romano Nesler, che illustra una sperimentazione trentina sull’uso dei giochi digitali nella didattica e la sopra citata relazione su Storymat.

.

Franco Torcellan (AgenziaScuola, Nucleo Regionale Veneto)

.

30 aprile, 2009

E’ aperta la Selezione Qualità GOLD 2009

Filed under: Tecniche di documentazione — Tag:, , , , , — Franco Torcellan @ 16:59

.
GOLD (Global On Line Documentation)

Il 21 aprile il Seminario Regionale Veneto “GOLD 2009 – La documentazione didattica tra multimedialità e Web 2.0″ ha aperto ufficialmente nel Veneto la nuova Selezione Qualità. Un resoconto della giornata di formazione  è disponibile nella nostra pagina “Seminario GOLD 2009” raggiungibile dal link dell’elenco qui a destra: sono consultabili tutte le presentazioni dei relatori.

Nella manifestazione, che si è svolta presso l’ITIS “G. Marconi” di Padova, ampio risalto hanno avuto le documentazioni multimediali realizzate dalle scuole nella Selezione 2008. In evidenza anche quella dell’Istituto Comprensivo “C. Goldoni” di Martellago (VE), “Storia, Matematica, Storia della Matematica“.

Il Nuovo GOLD “multimediale” è stato illustrato dettagliatamente dal coordinamento nazionale e dai referenti regionali presenti che hanno rivolto un accorato invito alle scuole ad approffittare della grande opportunità di mostrare le proprie buone pratiche e di confrontarsi su esse per aumentare la qualità dell’offerta formativa del sistema scolastico locale e nazionale.
.

[YouTube=http://www.youtube.com/watch?v=iUbM1c3Qq1E]

..
Anche quest’anno la Selezione premierà una cinquantina di esperienze didattiche innovative e ben documentate, per le quali verrà proposta una procedura di “multimedializzazione” sostenuta dall’AgenziaScuola in ogni sua fase.

Sul sito GOLD sono disponibili ora anche due tool di documentazione multimediale:

  • GOLDVIDEO: repositorio di video in stile YouTube espressamente dedicato alla raccolta di video di documentazione didattica
    .
  • MyGold: semplice editor di ipertesti e pagine web

Inoltre, il Nucleo Regionale della Lombardia dell’AgenziaScuola mette a disposizione DocTime: un tool per raccogliere, su una “linea del tempo”, gli elaborati delle documentazioni sia testuali che multimediali.

La scadenza per l’inserimento nel database della documentazione dellle esperienze didattiche è fissata per il 15 giugno.

Le scuole selezionate saranno premiate con un contributo di € 1000. Per la realizzazione dei prodotti multimediali, esse riceveranno, previo invio di un preventivo di spesa, un ulteriore contributo che potrà ammontare fino a € 2000.
.

.

Franco Torcellan (AgenziaScuola, Nucleo Regionale Veneto)

.

Certificato di Qualità STELLA per l’Istituto Comprensivo “C. Goldoni” di Martellago (VE)

.

Progetto STELLA

La documentazione multimediale “Storia, Matematica, Storia della Matematica. Laboratorio Didattico secondo il metodo del Gruppo Collaborativo” realizzata in GOLD dall’Istituto Comprensivo “C. Goldoni” di Martellago (VE) ha ricevuto il Certificato di Qualità STELLA ed è stata inserita nel Catalogo Europeo di Iniziative di Educazione Scientifica e Tecnologica STELLA. Essa risulta quindi ufficialmente candidata alla Selezione delle buone pratiche scientifiche ed in caso di inserimento in tale elenco godrà di una pubblicazione.

Il Progetto STELLA (Science Teaching in a Lifelong Learning Approach) è finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del Lifelong Learning Programme 2007/2013 e fa riferimento a 5 paesi: Italia, Francia, Bulgaria, Germania, Portogallo. Esso punta a rinnovare l’educazione scientifica e a promuovere nei giovani la scelta di studi e carriere di tipo scientifico.

La documentazione è stata autonomamente individuata dai collaboratori del Progetto STELLA. Il riconoscimento è stato attribuito in quanto è emersa chiaramente la qualità didattica dell’esperienza e perchè essa è stata ottimamente documentata con gli strumenti multimediali e le applicazioni del Web 2.0.

Dunque, la reperibilità e la visibilità delle documentazioni GOLD è aumentata, l’innovazione viene colta con immediatezza, il racconto delle esperianze è coinvolgente e si comincia a relazionarsi in una complessiva dimensione di comunità professionale riflessiva.

Il Nuovo GOLD si è incamminato sulla buona strada!
.
.

Franco Torcellan (AgenziaScuola, Nucleo Regionale Veneto)

.

Nuovi orizzonti per la Matematica

Filed under: Didattica della Matematica — Tag:, — Franco Torcellan @ 12:08

.

Logo di Syllogismos.it

Dell’interessantissimo approccio storico-geografico alla Matematica proposto dal prof. Giorgio Bagni dell’Università di Udine si è già detto in un recente post di questo blog. Il fascino della proposta si può cogliere nella sua completezza navigando nelle ricchissime pagine del suo sito Syllogismos.it. Ma noi volevamo avere il piacere di sentirla dalla sua viva voce e così l’abbiamo invitato qui a Martellago (VE), nel nostro Istituto Comprensivo “C. Goldoni”, a tenere un incontro, aperto a tutte le scuole del Miranese, nell’ambito della formazione sulle Indicazioni per il Curricolo.

Il 28 aprile il prof. Bagni, con la sua passione e la sua competenza, ci ha, una volta di più, aperto nuovi orizzonti per l’insegnamento della Matematica, o meglio, delle “Matematiche”, perchè gli “oggetti matematici” hanno precise radici storiche e culturali che li connotano e sono parte della ricchezza della diversità dei popoli della terra.

E’ questa immagine dinamica di un sapere matematico da costruire e ri-costruire da diverse prospettive che ha ispirato le attività didattiche del Progetto “Storia, Matematica, Storia della Matematica” e che è sottesa ai suoi sviluppi e riproposizioni. Ma sentiamola descrivere direttamente dal prof. Giorgio Bagni nell’intervista di Silvano Locatello …
.

[YouTube=http://www.youtube.com/watch?v=D1-jApiAkCY]

.
MATERIALI DELL’INCONTRO DI FORMAZIONE
.

Franco Torcellan (AgenziaScuola, Nucleo Regionale Veneto)

.

28 aprile, 2009

Espansione del mini computer di Papy

Filed under: Didattica della Matematica — Tag:, — storymat @ 14:53

.

Bello giocare con il mini computer!
Ma se vuoi scrivere in base 2 un numero maggiore di 15?

La domanda cade a fagiolo: perchè non rilanciare il problema?

E allora i 4 gruppi collaborativi si attivano alla ricerca di un modello per rappresentare, secondo lo schema dell’emerito matematico, anche i numeroni.

Ogni gruppo propone un modello che illustra in assemblea plenaria.

ipotesi-papy-1

Tutti i modelli vengono provati e testati e risulta che tutti possono funzionare.
Ma … altro problema!

Quale risponde maggiormente ai tre requisiti
della SEMPLICITA’,
della COERENZA
e dell’ECONOMICITA’?

La scelta è rigorosa:
il modello del gruppo 1 è coerente con il modello di base, ma non risulta nè semplice nè economico.

Il modello del gruppo 2 si legge meglio di tutti ed è semplice, ma non risulta coerente.

Il modello del gruppo 3 non è semplice, non è coerente, non è economico.

Il modello del gruppo 4, dopo ampia discussione, viene riconosciuto come quello rispondente ai requisiti.

C’è grande soddisfazione da parte di tutti quando il maestro conferma l’adeguatezza della loro scelta.Proprio questo era il modello creato da Papy.

.

Paola Melinato, Elisabetta Piccolo, Silvano Locatello (I.C. Carlo Goldoni Martellago-Ve)

.

31 marzo, 2009

Prima o poi ci si arriva

Filed under: Didattica della Matematica — Franco Torcellan @ 14:49

Prove ed errori …

[YouTube=http://www.youtube.com/watch?v=wIopK3117dg]

Come l’è dura la Matematica 🙂

Franco Torcellan (AgenziaScuola, Nucleo Regionale Veneto)

25 marzo, 2009

Calcoliamo e comunichiamo in base 2

Filed under: Didattica della Matematica — Tag:, , — vapiegold @ 17:59

Nella scuola primaria si lavora con il  calcolatore di Papy.

Il codice binario, nella scuola secondaria, può essere strumento di comunicazione.

Silvano Locatello, Paola Melinato, Elisabetta Piccolo, Vania Pieretto (I. C. “C. Goldoni”, Martellago – VE)

.


Older Posts »

Blog su WordPress.com.